Tag

Image

Nam June Paik è nato a Seoul nel 1932 ed è morto a Miami nel 2006.
E’ il travolgente innovatore del linguaggio video: l’inizio risale al 1963 con la sua prima personale alla Galleria Parnass di Wuppertal, dove presenta l’installazione 13 TV: 13 distorted TV sets. Sono passati 50 anni da quella invenzione. Nell’opera di Paik musica, immagine, suono stravolgono radicalmente l’oggetto video e la narrazione. In una alleanza performativa i monitor delle TV diventano soggetti di un’opera d’arte totale e suggeriscono uno sconfinato bacino d’interazione tra immagine, musica, performance, registrazione degli eventi, colori, oggetti.

Annunci