Tag

MINIMAL13. – 14. giugno 2014

L’Homme Armé, Fabio Lombardo, Alfonso Alberti, David Maranha,
Karin Hellqvist, Heloisa Amaral, Patricia Machas, Riccardo Wanke, Francesco Dillon

Ingresso libero

La quinta edizione di music@villaromana si articolerà in due momenti distinti dell’anno e concentrati nell’arco di un weekend nel mese di giugno 2014 e in un secondo nel mese di ottobre. Questo nuovo formato è stato sperimentato con un convincente successo di pubblico e presenze l’anno passato, in cui è stato riscontrato un grande entusiasmo nella partecipazione di pubblico fiorentino e non solo. La programmazione si dividerà così in due full immersions nella musica contemporanea e sperimentale, concepite secondo focus tematici così come nella tradizione di music@villaromana. In particolare, verrà dato impulso alla presenza di artisti visivi che abbiano un interesse per la produzione musicale, oppure che siano essi stessi performers.

Il primo momento, “MINIMAL” (13. – 14. giugno) vedrà in scena alcuni dei musicisti e gruppi più interessanti e versatili della scena contemporanea internazionale. In particolare, l’Ensemble L’Homme Armé, unica formazione vocale italiana a confrontarsi da oltre 20 anni con la produzione contemporanea, presenterà in prima esecuzione italiana “the little match girl passion” del compositore statunitense David Lang. Come di consueto, ci sarà spazio anche per affermati solisti, come nel caso del pianista italiano Alfonso Alberti, già alla ribalta per le sue incisioni monografiche su Niccolò Castiglioni e Gerard Pesson. Un percorso “cameristico” nella produzione contemporanea per violino e pianoforte verrà affidato al consolidato Duo formato dalla pianista brasiliana Heloisa Amaral e dalla violinista norvegese Karin Hellqvist. Un contributo alla parte più sperimentale della programmazione sarà apportato da David Maranha, eclettico musicista portoghese, che è uno degli esponenti più in vista del neo-minimalismo e fondatore del gruppo Osso Exotico.

Il Secondo mini-festival avrà luogo dal 3 al 5 ottobre e sarà contraddistinto della presenza come ensemble in residence dello storico gruppo AlterEgo che presenterà più progetti e aprirà vari percorsi musicali. Da un lato ci sarà la musica americana: quella “storica” con un focus su Alvin Lucier e sulle prime opere di Philip Glass, due autori con il quale l’ensemble ha lavorato in molte occasioni e dei quali ha realizzato più incisioni discografiche e quella “nuovissima” con la scoperta in Italia di un giovane talento newyorchese dalla voce assolutamente personale, Tristan Perich. Altro momento fondamentale della partecipazione di AlterEgo sarà l’incontro con due dei compositori  più originali e fantasiosi della scena londinese: l’australiano Matthew Shlomowitz e Joanna Baille.

Il duo formato da Francesco Dillon e Emanuele Torquati cerca da tempo degli incroci possibili fra musiche solo apparentemente lontane e dei denominatori comuni che permettano di costruire dei percorsi desueti fra suoni, voci, elaborazione elettronica e esecuzione acustica. Il nuovo progetto prende ispirazione dai versi visionari del grande poeta svedese Thomas Transtromer.

Programma 2014

13 giugno

21:00
PASSION*
musiche di David Lang
L’Homme Armé (ensemble vocale)
Fabio Lombardo (direttore)

22:30
L’ESCALIER DU DIABLE
musiche di Martino Traversa, Gérard Pesson, Dai Fujikura, Rebecca Saunders, György  Ligeti
Alfonso Alberti (pianoforte)

23:30
NIGHT CONCERT
BOWLINE
David Maranha (organo elettrico), Francesco Dillon (violoncello)

14 giugno

20:00
Buffet

21:00
UNTITLED
musiche di Eivind Buene, Leoš Janáček, Iannis Xenakis, Petr Bakla,
Mauricio Pauly, Arnold Schönberg
Karin Hellqvist (violino), Heloisa Amaral (pianoforte)

22:30
NIGHT CONCERT
OSSO EXOTICO
Ecstatic drones from Portugal
David Maranha, Patricia Machas, Riccardo Wanke

Annunci