Tag

untitled
Giovedì, 6 novembre alle ore 18.00
Proiezione del film
Die Puppe di Ernst Lubitsch
con sonorizzazione live di 
Letizia Renzini, 63′

Die Puppe (Bambola di Carne), misconosciuto gioiello dell’espressionismo tedesco (1919) racconta la storia di Ossi, figlia dell’inventore di Bambole Hilarius, e del suo doppio meccanico. Film culto tra quelli del periodo tedesco di Ernst Lubitsch, il film è una favola urbana che ripropone la tematica del doppio, l’homunculus, cara alle espressioni artistiche d’avanguardia della mitteleuropa dei primi del Novecento, e lo rilegge grazie al classico “touch” in una sorprendende ed anti/perturbante chiave femminista. Ossi, epigone della “flapper” la donna “liberata” dai modi spicci e dall’attitudine “tomboy”, rifiuta le convenzioni e architetta un piano per il proprio riscatto; motore primo dell’intreccio ed artefice unica del proprio destino Ossi (l’attrice Ossi Oswalda) è protagonista irresistibile nel doppio ruolo di ragazza e bambola. La straordinaria copia ottenuta direttamente dall’archivio della Transit Film di Monaco, è totalmente inedita e mai immessa sul mercato né in sala né in home video. Completamente restaurata, conserva i viraggi di colore originali e le originali didascalie.

Letizia Renzini è audio e videoartista; utilizza diversi media focalizzando la sua ricerca sulla composizione tra diversi linguaggi artistici. Lavora come regista, performer, musicista, dj e visual artist in contesti teatrali, musicali e di danza contemporanea come ad esempio la Biennale di Venezia, Muziektheater Transparant (Belgio), Stiftung Mozarteum di Salisburgo, Radialsystem di Berlino, Fabbrica Europa di Firenze, Parco della Musica di Roma.  Negli anni Novanta – con lo  pseudonimo “dj Molli” – ha lavorato come dj e speaker per alcune radio italiane indipendenti e ha suonato in locali e club sia come solista che con altri musicisti, danzatori e performer. Nel suo lavoro unisce in modo creativo musica elettronica, field recording, funk, jazz, soul, r’n’b, drum and bass, jungle, poesia sonora e radio. Dal 2000 lavora per Rai Radio3, presentando e mixando nuova musica, jazz, improvvisazione, musica elettronica, ambient e techno/breakbeat. Le sue più recenti creazioni e regie nell’ambito del nuovo teatro musicale sono state presentate in vari contesti internazionali (Opéra de Lille, Centro Cultural de Belém, Triennale di Colonia, Royal Festival House London, Villa Medici Roma).

Advertisements