Tag

LETTURA
Martedì, 24 febbraio alle ore 18.30
A Bed Is A Door #4
Gasconade
Le Petit Jeu – Lettura di bozze
SK: “È molto strano vedere come la nostra generazione di ventenni (e trentenni) stia attraversando una fase in cui processi non solo la propria diversità, ma anche quanto sia incasinata. È come se fossimo in un film co-scritto da Woody Allen e Kathy Acker, anche se non riusciamo ad afferrare quella che è la nostra realtà, che ci è ostile.”MDA: “Certamente c’è una certa dose di commiserazione in quello che dico, ma per me tutto ciò ha a che fare più con l’indigenza fattuale delle nostre vite quotidiane, nelle quali, oltre alle nostre famiglie, siamo tutti abbastanza soli. Credo che per noi il romanzo rappresenterebbe un gesto di responsabilità verso la nostra comunità. Voglio dire, potremmo scegliere di abbandonare questa storia al chiacchiericcio della gente – che senza dubbio la trasformerebbe in un ‘mito’, se solo si pensa alla passione degli italiani per il dramma – e vivere in pace con la versione definitiva che ne verrebbe fuori; o ancora peggio, aspettare che un povero ricercatore finalmente se ne interessi – perché c’è sempre un ricercatore che prima o poi viene a bussare alla tua porta quando hai fatto qualcosa che in un certo senso è stato pionieristico per il tuo contesto locale… Oppure potremmo scrivere questa storia di noi stessi.”

Le Petit Jeu è un romanzo di Gasconade, in prossima uscita.
Come momento conclusivo della residenza di Gasconade per A Bed Is A Door @ Villa Romana, le bozze di alcuni capitoli del romanzo saranno lette al pubblico.

A Bed Is A Door è un progetto itinerante ideato dall´artista Jacopo Mazzetti come uno spazio disegnato per accogliere e accumulare il sonno di artisti, musicisti e ricercatori. Il progetto nasce per stimolare le possibilità offerte dal sogno lucido di esplorare e vivere una realtà non governata dalle leggi della fisica.

Gasconade è uno spazio espositivo no-profit fondato a Milano nel 2011.
www.gasconade.it

Jacopo Mazzetti (*1987, Milano) si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano) con specializzazione presso il Camberwell College a Londra. La sua pratica artistica è rivolta alla creazione di scenari nei quali esperire livelli di coscienza rivelatori e condizioni di intimità, sia individuale che collettiva.

Villa Romana, Via Senese, 68 – Firenze

Advertisements