Tag

Giovedì 7 maggio 2015, ore 21
Ghertruda. La mamma di Amleto.
di Davide Rondoni

voce recitante   Viviana Nicodemo
pianoforte         Bianca Brecce
violino             Alice Marini

Nella sua ultima opera teatrale, Ghertruda. La mamma di Amleto, Davide Rondoni ci mostra un’altra verità sulla tragedia. Ghertruda, personaggio lasciato in ombra da Shakespeare, è diventata un fantasma e ora ci racconta la sua versione dei fatti senza risparmiare niente a nessuno. Il primo marito, padre di Amleto, ha iniziato a creare i sospetti ed è responsabile dello sfacelo. Claudio, il secondo marito è un dongiovanni assassino. Amleto è un eterno fanciullo invaghito del suo teatro e di se stesso. Solo Ofelia, abbandonata da tutti, merita compassione. Quanto a lei, Ghertruda, ha amato la regalità, l’ha amata fino all’estremo, e tutti i suoi eccessi sono figli di questo amore.

Rondoni ha creato con Ghertruda una figura che non si dimentica: sincera e appassionata, carnale ma anche lungimirante, intreccio di opposti esplosivi, trasporta nei nostri giorni e fa rivivere l’eterno dilemma di un capolavoro.

ingresso libero

La Casa della Poesia di Milano
web: www.lacasadellapoesia.com
e-mail: segreteria@lacasadellapoesia.com

Come raggiungere con i mezzi pubblici la Palazzina Liberty Largo Marinai d’Italia – Milano:
Tram: 12 – 27
Autobus 45 – 60 – 62 – 73
Filobus 92

Advertisements