Tag

FOUR WALLS
13 e 14 giugno 2015

La sesta edizione di music@villaromana prenderà vita il prossimo 13 e 14 giugno e ha come sottotitolo Four Walls, celebre opera di John Cage. Ma non è John Cage l’oggetto/soggetto dell’esplorazione musicale e visuale di questo nuovo weekend musicale concepito da Francesco Dillon ed Emanuele Torquati. Piuttosto, il focus scelto dai curatori vuole essere il richiamo alla molteplicità e alla varietà dei quattro momenti offerti al pubblico: quattro lati di un ideale cubo musicale, dalla performance concertistica (Slowind e Lukoszevieze), a quella installativa ed elettronica (Perini e Orsi).
Sabato 13 giugno si partirà con i virtuosi del Quintetto di fiati Slowind, provenienti da Lubiana e prima parte della prestigiosa Slovenian Philarmonic, che inaugureranno anche la prossima edizione della Biennale Musica a Venezia. Il loro programma, Eastern Wind, include alcuni dei compositori più geniali del panorama contemporaneo, come il giapponese Toshio Hosokawa, con un brano a loro espressamente dedicato. Accanto al grande classico Gyorgy Ligeti, Slowind propone inoltre un recentissimo lavoro in prima italiana di Vito Zuraj, astro nascente della composizione e borsista a Villa Massimo lo scorso anno, e le esplorazioni in campo improvvisativo dell’istrionico Vinko Globokar. La serata proseguirà col Night Concert in cui il compositore e performer Alessandro Perini, italiano di stanza in Svezia, condurrà il pubblico nel suo Flying Circus, attraverso un percorso itinerante negli spazi della villa, animati dalle sue originali installazioni interattive.
Domenica 14 giugno invece andrà in scena The Cello in my Life, un concerto solistico che avrà come protagonista il violoncello di Anton Lukoszevieze, eclettico musicista e compositore lituano di stanza a Londra e fondatore dello storico gruppo Apartment House. Un programma vario e differenziato, che include lavori in prima italiana di due compositrici, l’argentina Maria Cecilia Villanueva e la lituana Egidjia Medeksaite, ma anche del grande Morton Feldman, accanto a brani dell’inglese James Clarke e del tedesco Klaus Hübler. La seconda parte della serata, In the Dark, verrà animata dal musicista elettronico Fabio Orsi, residente a Berlino. Una performance completamente al buio, di grande presa emotiva e fascino. Questo progetto è stato riversato dallo stesso Orsi di recente in una produzione discografica di grande richiamo, presentata per la prima volta in Italia per music@villaromana.
Programma
Sabato 13 giugno 2015
ore 20:00  Aperitivo
ore 21:15  Eastern Wind
György Ligeti: 10 Stücke für Bläserquintett
Nina Šenk: Augenblicke
Tošio Hosokava: Ancient Voices (2013)
Vito Žuraj: Contour *
Vinko Globokar: Aguštin dober je vin

Quintetto di fiati Slowind

ore 23:00  Night Concert
Flying Circus
Installazioni e performance multimediale
Canto di lontananza
Audiotactile Chair
Alessandro Perini


Domenica 14 giugno
ore 21:15  The Cello in my Life
Laurence Crane: Raimondas Rumsas*
Maria Cecilia Villanueva, Stanza
Morton Feldman, Extensions 5 for 2 cellos (with Francesco Dillon)
James Clarke, Independence
Anton Lukoszevieze, Tree Sounding*
Klaus K. Hübler, Opus Breve
Egidija Medekšaitė, Oscillum*
Anton Lukoszevieze (violoncello)

ore 23:00  Night Concert
In the Dark
Fabio Orsi (electronics)

Annunci