la Lunga Giornata della Lentezza 2015

Ascoltare il ritmo del tempo per ritrovare uno stile di vita armonico, rispettoso e frugale

7-13 giugno

Da Montalcino a Belgioioso, da Roma a Milano, da Firenze a Pavia, da Benevento a Padova, da Messina a New York, da Ziano Piacentino a Werfenweng

La Lunga Giornata Mondiale della Lentezza, giunta alla sua IX edizione, è un progetto ideato da L’Arte del Vivere con Lentezza Onlus che si configura come un gentile invito rivolto a tutti i cittadini del globo a rallentare per ritrovare un modo di vivere armonico, rispettoso e frugale. La Giornata, lunga e tanto lenta da dar vita a una settimana di iniziative, partirà il 7 e si protrarrà fino al 13 giugnoDopo Milano, New York, Tokyo, Shanghai, Londra e Parigi la Giornata della Lentezza si propone di tessere un filo tra Milano, Ziano Piacentino (dove ha sede Vivere con Lentezza Onlus) e tutti gli angoli di mondo che cercano di migliorare la sostenibilità, la vivibilità e la convivenza. Numerosi coloro che hanno accolto l’invito e che declineranno il tema della lentezza con performance artistiche, laboratori didattici, seminari, passeggiate e pedalate in compagnia, incontri di lettura, storie di vino e vigne, poesia, improvvisazioni, picnic e tanti altri momenti nati dalla fantasia di chi vuole rallentare per decidere il proprio cammino.Per raccontare attraverso le immagini il vivere con lentezza in città è nato quest’anno il Concorso Fotografico Quiet City che mette in palio per il primo classificato una crociera per due persone offerta da MSC Crociere, per il secondo un corso Fondamentale di Fotografia offerto da DS Visual e una selezione di volumi di narrativa breve e poesia messo a disposizione dalle edizioni del Foglio Clandestino.
Molte sono le iniziative che avvengono a Milano in giugno: il 7 al Teatro Franco Parenti il reading di Fabrizio Gifuni, Ragazzi di Vita, con uno sconto speciale per i “lenti”, ore 20.30 info@teatrofrancoparenti.it e le olimpiadi dei giochi lenti con Accademia del Gioco Dimenticato, dalle 16.00 alle 18.00 presso la Fabbrica del Vapore; dall’8 al 13 al Primus Caffè dalle 18.00 alle 22.00 si tiene la Fiera del Bianco (e del Rosso), incontri-degustazione con i produttori di vini della Val Tidone. info@vivereconlentezza.it; l’8 alle ore 11.00 e alle 16.00, alla fermata Bignami della M5 Lilla, Non c’è campo, lente e non invasive incursioni letterarie, a cura del gruppo di lettura Lo Scaffale Capovolto con le edizioni del Foglio Clandestino. loscaffalecapovolto@hotmail.it; dal 9 al 14 dalle ore 9.00 alle 13.00, al Castello Sforzesco, l’Academia Cremonensis presenterà per una settimana dimostrazioni, conferenze, laboratori ed eventi musicali sul tema della liuteria. segreteria@academiacremonensis.it; il 9 presso la Sala Blu del Villaggio Grazioli, alle ore 21.00, il gruppo di lettura e condivisione Lo Scaffale Capovolto conduce il consueto incontro aperto dedicato al tema: Vivere con lentezza. loscaffalecapovolto@hotmail.it; il 10 alle ore 17.30 presso il Caffè Vaniglia e Zenzero, Librisottocasa presenta: Quater Liber al bar, letture su Milano con il cantautore milanese Claudio Sanfilippo. librisottocasa@outlook.it; l’11 alle ore 17.00 presso la Fondazione Feltrinelli si tiene lo Slow Brand Festival ideato da Patrizia Musso fondatore di brandforum.it, in collaborazione con l’associazione Vivere con Lentezza. daniela.compassi@brandforum.it; mentre alle ore 19.00 da Piazza della Trivulziana in Area Bicocca, parte Lento in Bicocca aspettando il tramonto, esplorazione sensoriale con letture sul tema del tempo guidata da Tullia Gianoncelli di LuoghiSonori in collaborazione con le edizioni del Foglio Clandestino. info@luoghisonori.it e alle 20.00 alla Fabbrica dei Clown La Casetta si terrà Scoppia motore a scoppio, spettacolo dedicato a un futurismo lento e a una velocità sostenibile ideato da Clowndesign OPM. clowndesign@clowndesign.it; il 13 in Piazza Sant’Eustorgio dalle ore 11.00 partirà la Maratona di lettura e pittura (e musica) sul tema Libri e libertà, a cura del gruppo di lettura Lo Scaffale Capovolto e Anplener. loscaffalecapovolto@hotmail.it mentre il tratto cittadino tra a Piazza Duomo e San Babila sarà percorso da una staffetta lenta, con un Slow Flash Mob, curato dall’Accademia del Gioco dimenticato.

Advertisements