Tag

11949150_994389457250452_760660725064397_216

giovedì 24 Settembre 2015, ore 21
– Spazio Formentini, via Formentini 10 Milano
Poesie di salvataggio, in vista del bombardamento del 26
a cura di Amos Mattio

In preparazione per il bombardamento della serata di sabato 26 settembre, quando centomila poesie di circa 80 autori contemporanei cileni e italiani cadranno sulla piazza del Duomo, Amos Mattio e Julio Carrasco, insieme al collettivo Casagrande e i poeti coinvolti, presenteranno l’evento e daranno lettura dei testi presso lo Spazio Formentini (via Formentini 10 Milano).

L’iniziativa nasce con la collaborazione della Casa della Poesia di Milano grazie al collettivo artistico cileno Casagrande e fa parte dell’agenda culturale dell’Expo di Milano 2015 (http://bit.ly/Pioggiadipoesie ; http://bit.ly/rainofpoems)

La Pioggia di Poesie su Milano rappresenta la settima tappa di un progetto a livello mondiale, che consiste nel lanciare migliaia di poesie da un elicottero che sorvola le città che, in passato, hanno subito bombardamenti aerei. Questa iniziativa si è già svolta a Londra, Regno Unito (2012), Berlino, Germania (2010), Varsavia, Polonia (2009), Guernica, Spagna (2004), Dubrovnik, Croazia (2002), e Santiago, Cile (2001).

Casagrande
I bombardamenti di poesie costituiscono l’iniziativa culturale più conosciuta del collettivo di artisti cileni Casagrande, anche se il loro lavoro, che si situa alla frontiera tra letteratura, arte, performance e video, è molto più vasto e variegato.
Nel 2002, il collettivo ha raccolto migliaia di lettere di bambini per inviarle nella Stazione Spaziale Internazionale; poi hanno “parlato” con Pablo Neruda il giorno del centenario della sua nascita, durante una sessione spiritica, hanno creato una rivista underground gigante a Santiago; e si sono perfino trasformati in un gruppo musicale di successo le cui canzoni fanno parte della colonna sonora di ben quattro lungometraggi.
In occasione della commemorazione dei 40 anni dal golpe militare cileno, hanno installato una scultura gonfiabile raffigurante il dittatore Augusto Pinochet, di più di 12 metri di altezza, davanti alle sedi di numerose istituzioni. Hanno inoltre dipinto l’ombra di quattro aerei Hawker Hunter in prossimità del Palazzo de La Moneda.

La selezione dei poeti italiani è stata curata da Amos Mattio della Casa della Poesia di Milano: Alessandro Anil, Pietro Berra, Marco Bini, Domenico Brancale, Carlo Carabba, Andrea De Alberti, Alessandro De Santis, Veronica Fallini, Gaia Formenti, Mario Fresa, Marco Giovenale, Valerio Grutt, Federico Italiano, Simonetta Longo, Andrea Marchesi, Fosca Massucco, Gianpaolo Mastropasqua, Amos Mattio, Amos Mattio, Giorgio Mobili, Alessandro Pancotti, Michele Pasquariello, Alberto Pellegatta, Marco Pelliccioli, Rossano Pestarino, Stefano Pini, Andrea Ponso, Vito Russo, Flavio Santi, Carla Saracino, Damiano Scaramella, Francesca serragnoli, Annalisa   Teodorani, Giovanni Turra.

La Casa della Poesia di Milano
web: http://www.lacasadellapoesia.com
e-mail: segreteria@lacasadellapoesia.com

Annunci