Tag

Museum & Art Gallery
Palazzo Marchesale del Tufo
MACMa
Museo Arte Contemporanea Matino – Luigi Gabrieli 

Inaugurazione e Programmazione estiva delle Attività Culturali 2016

Protagonista nell’architettura del centro storico di Matino, il settecentesco (ma dalle origini molto più antiche) Palazzo Marchesale Del Tufo inaugura, con una serie di eventi, il 30 giugno 2016, alle ore 17,30, alla presenza del Sindaco Tiziano Cataldi e di altre autorità locali, la nuova stagione culturale.

All’interno del Palazzo Del Tufo si colloca il MACMa – Museo Arte Contemporanea Matino, luogo di maggior interesse della struttura per la presenza di una ricca collezione permanente di opere di poesia visiva rappresentativa delle diverse tendenze e dei maggiori autori italiani di questa avanguardia. Il MACMa, inaugurato nel 2011 con la mostra di-segni poetici, è incluso ne I LUOGHI DEL CONTEMPORANEO, catalogo dei musei italiani contemporanei del MiBAC – edizione 2012.  Il MACMa si propone come uno spazio di attività sperimentali, con una programmazione espositiva e culturale di ampio respiro.

La Direzione e il Management del Palazzo è affidata attualmente a LAB CONCEPT, centro di progettazione e realizzazione di piani per il Brand City, nella promozione e gestione di progetti per il recupero, la valorizzazione e la protezione dei Beni Culturali e ambientali e lo sviluppo ricettivo turistico e culturale.

Dopo il completamento del restauro del Palazzo Marchesale Del Tufo il MACMa, Museo Arte Contemporanea Matino, si dispone in nuovi spazi espositivi con l’attività scientifico-artistica e letteraria di Salvatore Luperto e Anna Panareo, coautori del MACMa con Antonio Costantino, che hanno ideato  e curato la Collezione permanente di Poesia visiva di-segni poetici. La Collezione, riallestita negli ambienti nobili del Palazzo, attraverso percorsi tematici, mette in luce una realtà artistica della seconda metà del Novecento, non ancora del tutto conosciuta.

Il nuovo allestimento, viene inaugurato, alla presenza delle autorità locali, di Carlo Alberto Augeri, docente dell’Università del Salento, di Salvatore Luperto e Anna Panareo, curatori della mostra Diario corale, 1962 – 2015, evento di rilievo all’interno della programmazione museale. La mostra infatti  è costituita da 54 opere di Lamberto Pignotti, fondatore con Eugenio Miccini a Firenze del Gruppo Settanta ed esponente del Gruppo 63 accanto a Umberto Eco, Edoardo Sanguineti, Nanni Balestrini ed altre personalità della letteratura italiana di avanguardia. Le opere esposte sono pubblicate nell’omonimo libro Diario corale, prima pubblicazione della collana Asserzioni (edizioni Milella 2016) diretta da Salvatore Luperto.

Il MACMa, dedicato a Luigi Gabrieli, ospita inoltre un congruo numero di opere dell’artista matinese e una sezione dedicata ai più rappresentativi poeti visivi salentini.

La visita del museo – per la serata inaugurale guidata dai curatori – avrà inizio alle ore 20.30 dopo una breve presentazione del MACMa.

Il Palazzo ospita, inoltre, la Biblioteca Interattiva e digitale ampliata e rinnovata negli spazi che propongono una nuova realtà, in perfetta armonia con il contesto museale, completando un percorso artistico documentaristico, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza delle fonti documentarie e bibliografiche e introdurre alla metodologia della ricerca storica con seminari tematici rivolti agli studenti.

Nel circuito degli Eventi live del Palazzo, dopo il successo della prima edizione 2015, ritorna

“ ART FESTIVAL JAZZ WEEK SUMMER 2016 OnTour “, una rassegna Jazz che trasforma piazze e architetture in “Jazz Club” all’aperto nei quali si esibiscono i grandi artisti jazz e soul del panorama nazionale e internazionale.

La nuova edizione 2016 della rassegna jazz cambia volto e lungo un “surreale viaggio picaresco” percorre i Luoghi in un tour musicale tra il fascino architettonico del Salento e la sua cultura mettendo in scena uno spettacolo multiforme con la musica suonata per strada tra la gente.

Il festival, in continuità con l’edizione precedente, inaugura i concerti a Matino il 30 giugno, nella Piazza del Palazzo Del Tufo a partire dalle 22.00,  proseguendo  il 1 luglio con Live di grandi musicisti, Laboratori di perfezionamento e sperimentazione, Master Classes tenuti dagli stessi artisti, Jam session jazz di gruppi emergenti e l’Orchestra Sinfonica “Valente”.

A conclusione del ricco programma inaugurale il Palazzo Marchesale aprirà al pubblico la particolare e suggestiva Area Archeologica visitabile lungo due percorsi: uno culturale sulla narrazione storico architettonica e sulle testimonianze riguardanti il settore estrattivo industriale e uno ipogeo con le differenti testimonianze sulla lavorazione e conservazione di prodotti agroalimentari presentati dalle Aziende selezionate del Circuito dei Partner.

Diario Corale copertina copia.jpg

Annunci