Tag

Invito-1.jpg

Con il patrocinio di
Comune di Baiso
Provincia di Reggio Emilia
Regione Emilia Romagna
Casa Museo “Vasco Montecchi”
Castagneto di Baiso (RE)
22 ottobre – 30 dicembre 2016

 8 SGUARDI CONTEMPORANEI
II Esposizione d’Arte Contemporanea alla Casa Museo “Vasco Montecchi”

Opere di
Angelo Bianchi, Anna Boschi, Eleonora Collini, Paolo Collini, Renzo Dall’Asta, Mauro Davoli, Giovanni Fontana, Vasco Montecchi

Mostra a cura di
Mauro Carrera

Allestimento e Catalogo
Mauro Carrera e Giorgio Menozzi

Stampa
Bertani & C.

Sponsor tecnico
Vam – Virtual Art Museum

Esattamente due anni fa si è realizzato il sogno di Vasco Montecchi, scultore di fama internazionale, ed ha avuto inizio per tutti noi un’avventura culturale assai importante. Sabato 4 ottobre 2014 a Castagneto di Baiso (RE) fu inaugurato un “museo diffuso” dedicato all’artista comprendente oltre trenta opere esposte a cielo aperto, nel suo piccolo borgo natale, fra i calanchi dell’Appennino. (…) Un anno dopo, sabato 3 ottobre 2015, per inaugurare ufficialmente a Castagneto di Baiso la Casa Museo “Vasco Montecchi”, fu presentata la mostra internazionale di scultura Vasco Montecchi e i suoi compagni di strada nell’arte. Per l’occasione furono invitati diciassette artisti (…) provenienti da Italia, Francia, Spagna, Germania, Liechtenstein, Repubblica Ceca, Ungheria, Cuba e Giappone. (…) Ad un anno di distanza dal folgorante inizio dell’attività espositiva della Casa Museo “Vasco Montecchi”, sabato 22 ottobre 2016 inaugura 8 SGUARDI CONTEMPORANEI. II Esposizione d’Arte Contemporanea alla Casa Museo “Vasco Montecchi”. Sono presentate al pubblico opere di otto artisti contemporanei italiani: Angelo Bianchi, Anna Boschi, Eleonora Collini, Paolo Collini, Renzo Dall’Asta, Mauro Davoli, Giovanni Fontana e Vasco Montecchi. Se l’esposizione precedente ha mostrato al pubblico le opere scultoree di artisti provenienti da tutto il mondo, questa presenta invece le opere di otto artisti italiani che si esprimono tutti con linguaggi diversi. Sono visibili dipinti, fotografie, poesie visive, sculture e video di alcuni tra gli artisti più rappresentativi del nostro tempo. Ad ospitarli sono le sale della Casa Museo “Vasco Montecchi”, un luogo di aggregazione fondamentale per la comunità del Castagneto e più in generale di tutto il territorio di Baiso, un centro culturale importantissimo per l’appennino e la provincia reggiana e per l’intero ambito regionale, un museo significativo per la diffusione e valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo italiano ed estero.

8 SGUARDI CONTEMPORANEI è quindi una splendida occasione che ci informa del punto di vista di altrettanti artisti contemporanei attivi a Bologna e Parma, a Roma e Milano, a Londra e Castagneto di Baiso. Sono pittori e scultori, fotografi registi e poeti che portano sull’appennino reggiano le loro esperienze e il loro modo di guardare al mondo. Costantemente in bilico tra le paradossali dimensioni del nostro reale, Angelo Bianchi ci confonde sistematicamente tra superficie e volume, tra denotazione e calembour. (…) Due opere del recente ciclo In-conscio ci permettono di accostarci alla moderna poetica verbo visuale di Anna Boschi. (…) la fotografa Eleonora Collini cita, contaminandoli consciamente, capolavori assoluti dell’arte occidentale (…) Ossessionato dalla ricerca di una prossima ideale abitazione, si può guardare a Paolo Collini con grandi aspettative. Tutte rispettate dalla finezza pittorica di questo metafisico maestro, (…) Renzo Dall’Asta che, divertente oltre che geniale, si ritrae come nei sogni più tossici della sua mente. La sua individualità deforma come un’anatomia invereconda e sincera. Luce e volumi allusivi fanno il resto. (…) Di inganno in inganno: con Mauro Davoli e le sue vanitates si ripiomba nell’assoluta inquietudine ma non nell’ansia. (…) Di assoluta pulizia retorica ci parla la poesia visuale del poliedrico lirico Giovanni Fontana. (…) A bilanciare la bidimensionalità (virtuale) di tanti sguardi contemporanei, abbiamo quello dell’ospite sensibile, lo scultore Vasco Montecchi, che ha informato il suo punto di vista a quello che chiamo “pragmatismo ideologico”. (…)

Annunci