Tag

baj_anteprimeFocus Collezioni
Tra nucleare e Patafisica.
Libri e riviste dalla donazione Baj

Mart Rovereto
03 DICEMBRE 2016 / 02 APRILE 2017
L’archivio e la biblioteca appartenuti a Enrico Baj (Milano, 1924 – Vergiate, 2003), fondatore nel 1951 del Movimento arte nucleare e nel 1963 dell’Istituto Patafisico Milanese, costituiscono un significativo nucleo di documentazione conservato presso l’Archivio del ’900 del Mart.

Donato al Museo nel 2014 su proposta di Roberta Cerini Baj, moglie dell’artista, questo importante patrimonio è stato oggetto di una campagna di catalogazione realizzata con il supporto della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento, che ha riguardato alcune centinaia di libri e riviste presenti nel fondo.
La selezione in mostra spazia dall’editoria delle avanguardie storiche, con numerosi esempi di area futurista, dadaista e surrealista, alle riviste sperimentali del secondo Novecento, come “Il Gesto” (1955-1959) e “Documenti d’Arte d’Oggi” (1954-1958), alle pubblicazioni di alcune collane del Collège de ‘Pataphysique. Sono inoltre esposti libri di Baj e di artisti e intellettuali che, avendo condiviso tratti del suo percorso creativo, hanno trovato posto nella sua raccolta privata.
A cura dell’Archivio del ’900.

 Opening domenica 4 dicembre, ingresso e attività gratuiti.
Annunci