Tag

Esattamente un anno fa, il 15 settembre 2016, si spegneva a Torino la voce di un Maestro della Poesia sperimentale non solo italiana: Arrigo Lora Totino ha attraversato nel corso di oltre mezzo secolo tutte le correnti della ricerca di nuovi linguaggi della poesia, intersecandoli con quelli di musica, pittura, scultura, teatro e mimica, inventando un Teatro della Parola costruito anche attraverso la Poesia ginnica, liquida e soprattutto sonora. Lo ricordo qui con un suo gustoso intervento scritto per il catalogo della mostra “Spazio Suono” allestita a Viareggio nel 1984, in cui “Harry Totino intervista Arrigo Lora”.

Lora Totino Arrigo.jpg

autointervista pag. 1.jpg

autointervista pag. 2.jpg

pag. 3.jpg

 

autointervista pag. 3.jpg

 

Annunci