Tag

          11.05.      08.06.2018

Plasticaia
Victoria DeBlassie

inaugurazione della mostra,
venerdì 11 maggio alle ore 19.30.

Orari di apertura: da martedì a venerdì, dalle ore 14 alle 18 e su appuntamento

Victoria_DeBlassie_Bild.jpg

foto: Victoria DeBlassie

 

Mostra nella serra di vetro 01: con il progetto di Victoria DeBlassie, inizia una serie di interventi artistici che si confronteranno con la nuova trasparente architettura del padiglione nel giardino di Villa Romana.

Plasticaia è un neologismo coniato dall’artista Victoria DeBlassie, grazie all’unione di plastica e limonaia. Plastica è un sostantivo femminile che indica un composto sintetico, ma è anche un aggettivo che traduce la plasmabilità, la capacità di determinati materiali di essere modellati in forme precise, proprio come i giardini rinascimentali modellavano la natura in forme ordinate.
Questi giardini ospitavano spesso una limonaia, una serra dove i limoni potessero sopravvivere e prosperare anche in aree geografiche e stagioni altrimenti proibitive. In parallelo, la plastica è un prodotto che non esiste in natura ma che deriva dalla lavorazione di una risorsa naturale.
L’installazione di DeBlassie tratta questi temi attraverso la costruzione di un giardino simmetrico all’interno della limonaia di Villa Romana e, in particolare, con la costruzione di un parterre le cui siepi, molto alte, sono fatte di cassette di plastica colorata. Su queste siepi architettoniche sono disposti dei sottili tubi pieni di residui plastici – simili a sabbia – provenienti dalla lavorazione delle stesse cassette; al loro interno sono inseriti alcuni germogli di agrumi, provenienti dai semi di frutti acquistati al supermercato o raccolti nelle ville storiche di Castello e della Petraia. Si stabilisce così un collegamento tra passato e presente, antichità e contemporaneità. Il conflitto tra la materia artificiale estratta dalla natura e i germogli, provoca nell’osservatore un senso di speranza e al contempo di desolazione: la natura riesce sempre a sopravvivere, tuttavia l’impatto umano sull’ambiente è sempre più forte e persino incontrollabile.
Plasticaia, installazione che fa parte della serie Gestalt of a Crate, rimanda a un senso di responsabilità ambientale, riattivando la funzione delle cassette come contenitori di prodotti organici.”
Victoria DeBlassie

Victoria DeBlassie è un’artista nata e cresciuta ad Albuquerque, Nuovo Messico. Nel 2009 si è laureata in Belle Arti presso l’Università del Nuovo Messico e nel 2011 ha conseguito la laurea di secondo livello presso il California College of the Arts. È stata vincitrice di una borsa di studio Fulbright per un soggiorno di specializzazione in Italia nell’anno accademico 2012 /2013 e ha partecipato a numerose residenze d’artista in Europa. Ha esposto, tra l’altro al de Young Museum e alla Make Hang Gallery di San Francisco in California, alla [AC]2 Gallery di Albuquerque, Nuovo Messico; al Museo Diocesano di Pienza e alla Fondazione Biagiotti Progetto Arte di Firenze.

Annunci